Secondo i dati Istat di fine anno 2022, nell’anno appena passato, i prezzi delle case acquistati sono saliti del 3,8%, rappresentando così il maggior aumento dal 2010, il primo anno da cui sono disponibili i dati IPAB (indice dei prezzi)

In media, nel 2022, i prezzi delle abitazioni nuove fanno registrare un +6,1% e quelli delle abitazioni esistenti crescono del 3,4%.

L’Istat precisa tuttavia che rispetto alla media del 2010 nel 2022 i prezzi delle abitazioni sono diminuiti del 9,5% (+14,2% per le abitazioni nuove e -17,1% per le esistenti).

Secondo le stime IPAB, nel quarto trimestre 2022 l’indice dei prezzi delle abitazioni, per fini abitativi o per investimento, rimane invariato rispetto al trimestre precedente e aumenta del 2,8% nei confronti dello stesso periodo del 2021 (era +2,9% nel terzo trimestre 2022).

Questi andamenti, sempre secondo l’Istat, si manifestano in un contesto generale di rallentamento dei volumi di compravendita (-2,1% la flessione registrata nel quarto trimestre 2022 dall’Osservatorio del mercato immobiliare dell’Agenzia delle Entrate per il settore residenziale, dopo il +1,6% del trimestre precedente).

Avvisiamo la gentile clientela che gli annunci sono in fase di aggiornamento

Questo si chiuderà in 20 secondi

× chatta con noi